giovedì 19 ottobre 2017

#TagliateIVitalizi - +++ TUTTI AL SENATO IL 25 OTTOBRE! +++




#TagliateIVitalizi, non la democrazia!
+++ TUTTI AL SENATO IL 25 OTTOBRE! +++
>>> Prenota il pullman da Milano o dalle altre città della Lombardia
!
Il prossimo 25 ottobre ci ritroveremo a Roma, davanti al Senato della Repubblica, con una benda bianca sugli occhi. Perché è quello che ci aspetta con la legge-vergogna elettorale che i partiti stanno approvando a colpi di fiducia: i cittadini andranno a votare senza sapere a chi andrà davvero il loro voto. Non possiamo rimanere a guardare mentre si tengono il malloppo e ci rubano il futuro.
Partecipiamo e andiamo a far sentire la nostra voce!
>>> PRENOTA QUI il pullman da
DESIO: https://goo.gl/sMJpQf
MILANO: https://goo.gl/forms/P36PFuxP094IpVR13
BRESCIA: https://goo.gl/forms/3TKTQqaU2BPz1y783








venerdì 21 luglio 2017

Buon Compleanno Beppe !!!!




Questa settimana ci hai fatto uno dei tuoi soliti scherzi.
Ma tanto lo sappiamo che come ogni vero #capitano che si rispetti,  non abbandoneresti la nave...
Sono solo i tuoi momenti di riflessione che poi ti porta a pensieri e PAROLE GUERRIERE...
Volute, irriverenti, improvvise comunque sempre oneste.
Da spirito guerriero e irriverente quale sei.
Perché se fosse il contrario molto probabilmente non saresti tu...

Comunque grazie ragazzaccio per avere sfondato quelle porte per riportarci tutti in strada....
al ritmo di qualche vaffa, barra a dritta , ma soprattutto...
testa alta e sorriso in faccia..
come piace a te!

Buon compleanno Beppe Grillo!!!

sabato 1 luglio 2017

RIQUALIFICAZIONE O SVENDITA?

RIQUALIFICAZIONE O SVENDITA?


Il mistero sulla destinazione d'uso della Caserma #Mameli si infittisce. E una sessione di Commissione #Urbanistica diventa l'occasione per sollevare quesiti che ci provengono comunque da ricerche sulla rete e dalla penna comunque conosciuta ed autorevole di testate che non sono le ultime arrivate come il "Sole 24 ore". Un nuovo attore , per vie indirette, sembra entrare in maniera influente nelle trattative. Parliamo della Holding finanziaria #GWM. Cambieranno di conseguenza anche gli scopi alla base della trasformazione della Caserma Mameli? Attendiamo delucidazioni ulteriori che non sono emerse durante la #Commissione da parte della #Giunta e con l'aggravante dell'assenza in aula degli esponenti della #CDP. Nel frattempo siamo di fronte ad un'area da riqualificare ma soprattutto da "bonificare"



sabato 17 giugno 2017

Luoghi dimenticati - "Sopralluogo Caserma #Mameli del 09/06/17"

Rimettendo in ordine appunti, idee e immagini dal sopralluogo della Commissione #Urbanistica di una settimana fa rimango doppiamente colpito. Oltre il fatto si sentirmi coinvolto dal fatto che siamo nella territorialità del mio #Municipio di provenienza,  il 9, per una dissonanza continua ritorna di prepotenza di prima mattina.
Tante idee possibili e voglia di progettualità per un altro contesto di abbandono incontrastato che stavolta tocca una #caserma in disuso dove ci sono solo erbacce da estirpare e capannoni senza porte e finestre. #Milano non solo vista come "cantiere aperto"  ma come "forziere di tesori impolveriti" di cui tutti si sono dimenticati dell'esistenza.
Un altro capitolo da rivedere totalmente da capo e di cui si può solo sperare che il rimedio proposto dalla #Giunta sia meno invasivo della gramigna.
Praticamente un salviamo il salvabile , o meglio recuperiamo il pre-esistente se possibile.

Difatti la Caserma Mameli si presenta come un'area di 100 mila mq e un indice di edificabilità dello 0,7%. Non proprio modeste come somme per un contesto semidimenticato dalla cittadinanza , ma non da una amministrazione locale i cui intenti sono abbastanza chiari (se non già decisi da tempo). E quindi l'esigenza di un sopralluogo diventa solo un triste atto di "notifica".
Al momento abbiamo il dato di partenza dell'esito positivo da parte della Conferenza dei servizi in merito alle infrastrutture della Mameli.
Entro l'estate è prevista l'elaborazione della #VAS (Valutazione Ambientale Strategica) che precede la presentazione del documento di Piano in #Comune con lo scopo base di riqualificare le tre caserme delle quali il Comune prevede una riorganizzazione di attività ricreative e di formazione. Ma nello specifico di cosa parliamo ?
Mentre il responsabile della ditta appaltatrice CDP afferma con un ottimismo invidiabile :
" La densità pensiamo sia un bene. Abbiamo provato a trasformare questa densità strana in una risorsa e cercare di fare città il più possibile".

Sembra una bella poesia fatta per l'appunto di ottimismo futuristico. Ma gli interrogativi ci sono. E li abbiamo adesso nel presente di questo 2017 con i postumi della sbornia di #Expo...

In concomitanza della elaborazione della VAS, verrà in un certo qual modo interpellata la #cittadinanza ? O ci si limiterà a ricordare di prendere parola nelle battute iniziali del Consiglio di Municipio ? Basterebbe questo?
E per gli usi "temporanei" come si porrà questa amministrazione?  Secondo l'esponente di #Cdp sono in arrivo progetti di "orti urbani condivisi". Magra consolazione se pensiamo che dopo pochi minuti si parla di due complessi residenziali per un totale in previsione di ben 1800 unità abitative...!
Siamo davvero sicuri di voler edificare dove spesso gli spazi restano invenduti o sfitti?
E fossero anche 1800 unità complete e regolarmente piazzate , si sono previsti comunque una serie di accorgimenti e servizi aggiuntivi per accogliere un aumento demografico di questo tipo? Poche idee discutibili che per il momento dobbiamo per forza accettare sul solo piano degli intenti. Manca sempre una visione del futuro.  La sensazione che rimane a fine sopralluogo invece è sempre la stessa....
Quella di "fare cassa".
Chissà perché...

MoVimento 5 Stelle Milano / Municipio 9 M5S Milano





mercoledì 14 giugno 2017

SILLA 2 - Una battaglia intercomunale





Sabato 17 giugno dalle 10:00 alle 17:00, di fronte all’inceneritore di #Figino, si svolgerà il primo di una serie di eventi per informare i #cittadini sulla situazione del termovalorizzatore #Silla 2 e sulle pericolose emissioni derivanti dall'impianto. Accogliendo le istanze dei residenti nei #Comuni attigui a Silla 2 - Milano (zone 7, 8 e 9), Rho, Pero, Cornaredo, Settimo Milanese - si è costituito, anche grazie al lavoro di persone vicine al #M5S, il Comitato Intercomunale Silla 2, che ora chiede la collaborazione di tutti i portatori di interesse - cittadini, enti, associazioni, comitati - indipendentemente dall'appartenenza politica

Il nuovo #Comitato, oltre a informare la cittadinanza con materiale cartaceo e audio-video, si pone lo scopo di promuovere una raccolta firme affinché nel Protocollo d'Intesa che sta per essere sottoscritto sia inserito obbligatoriamente uno studio epidemiologico sui residenti nelle zone limitrofe al fine di valutare gli effetti delle sostanze inquinanti sulla nostra #salute. Questo studio dovrà comprendere la valutazione di possibili effetti patogeni o predisponenti alle patologie - oncologiche e non - associabili alle concentrazioni di inquinanti nell'area attorno l'inceneritore determinando un raggio d'incidenza che abbia il Silla 2 come centro

Il nostro sostegno nasce dal diritto di questi cittadini di conoscere quale sia il reale impatto di Silla 2 sulla loro salute e sull’ambiente che vivono ogni giorno. Abitiamo in una delle aree più inquinate d’Europa e il silenzio delle istituzioni coinvolte davanti alle richieste dei cittadini che voglio solamente salvaguardare la loro salute è inaccettabile

Vi aspettiamo sabato insieme a diversi consiglieri dei #Municipi e dei Comuni limitrofi. Saranno inoltre i portavoce  in #ConsiglioComunale a #Milano Patrizia Bedori, Simone Sollazzo  e i consiglieri della Regione #Lombardia Gianmarco Corbetta Portavoce MoVimento 5 Stelle Lombardia e Eugenio Casalino - M5S Lombardia

MoVimento 5 Stelle Milano Gianluca Corrado MoVimento 5 Stelle Lombardia Municipio 8 M5S Milano Municipio 9 M5S Milano Movimento 5 Stelle Rho Movimento 5 Stelle Pero Movimento 5 Stelle Settimo Milanese

lunedì 29 maggio 2017

"Autorecupero Immobili Abbandonati" - Resoconto del Convegno di Sabato 27/05/17



"Autorecupero Immobili abbandonati" - un disegno di legge semplice per necessità immediate.
(Resoconto del Convegno di Sabato 27/05/17 - Milano)

A volte la soluzione si trova davanti ai nostri occhi. E il nostro solo talento non risiede nell'elaborazione di chissà quali teorie ma nell'ascoltare semplicemente le necessità dei nostri concittadini.

Il #M5S ha presentato Sabato 27/05 a  Milano il disegno di legge per il #recupero degli #edifici abbandonati.

Il testo prevede di recuperare migliaia di immobili, pubblici e privati, in stato di abbandono e quindi disabitati, dando un contributo importante all'emergenza abitativa che colpisce anche #Milano, da una parte, e dall'altra permettendo di recuperare il patrimonio edilizio inutilizzato.

Secondo questa proposta, il #Comune avrà il compito di censire entro due anni gli immobili abbandonati, che poi saranno messi a disposizione dei gruppi di autorecupero. L'amministrazione comunale stabilirà i requisiti dei gruppi e le procedure di assegnazione degli immobili. Il #Comune si occuperà anche degli interventi strutturali di messa in sicurezza statica e riduzione della vulnerabilità sismica, che verranno finanziati dal #Fondo per l'autorecupero.

La dotazione del fondo è di 400 milioni l'anno ed è destinata a tutti i comuni che ne facciano richiesta, che così potranno finanziare i costi di progettazione, le procedure di gara, i materiali, le certificazioni e ogni altro onere.

Se un edificio privato ricade in aree oggetto di programmi di recupero, il proprietario potrà concedere il proprio in comodato d'uso al gruppo di autorecupero per un periodo di 18 anni, trascorsi i quali l'immobile tornerà nella sua piena disponibilità già ristrutturato, percependo inoltre un ristoro mensile di 100 euro per ogni unità abitativa, per tutta la durata del comodato, ferma la possibilità di concordare con il gruppo di autorecupero la cessione del bene a prezzo di mercato.

"Il provvedimento stabilisce una serie di norme per favorire la pratica dell'autorecupero, rivitalizzando così i quartieri abbandonati e recuperando una parte preponderante del patrimonio edilizio milanese senza consumare un metro quadro di superficie in più rispetto ad oggi. Una soluzione più che concreta e quanto mai attuale per una città che 'vanta' 262 edifici abbandonati. Se poi pensiamo che, se consideriamo il territorio provinciale, quasi il 32% di suolo è già consumato, con un aumento dell'1,2% dal 2012 è evidente come la proposta #M5S possa essere utile per valorizzare ciò che già esiste e preservare il suolo pubblico da ulteriori inutili speculazioni edilizie".
Socialità,  casa e lavoro...
Cosa volere di più oltre questi tre pilastri?

MoVimento 5 Stelle Milano

sabato 13 maggio 2017

SEVESO : che fine hanno fatto le paratie?




"E le #paratie delle quali il #Comune si è dotato grazie al #M5S dove sono finite?"

E le #paratie delle quali il Comune si è dotato per arginare #Seveso e #Lambro, grazie a un emendamento al Bilancio proposto e fatto approvare dal nostro predecessore Mattia Calise? Non sono state utilizzate? Ci chiediamo, considerato lo straripamento di questa notte, dove sono e che procedura viene messa in atto quando ci sono straripamenti, dal momento che in un articolo del #Corriere della Sera dello scorso settembre, l'assessore #Granelli dichiara che 'da ottobre le paratie entreranno a fare parte del normale materiale da usare nei casi di allerta.

Anche questo Giovedì  è bastata un po' di pioggia per mettere ko un'intera area della città, creando danni e disagi ai residenti e ai commercianti. Il 26 dicembre l'assessore #Maran dichiara: 'Questa Amministrazione è stata in grado di dare un’autentica svolta al problema del #Seveso. Nessuno metta quindi in discussione, per mere speculazioni politiche, finanziamenti e fatti certi messi in campo da tutte le istituzioni, che hanno dimostrato come di fronte all’emergenza si possa lavorare insieme ed ottenere risultati a prescindere dal diverso colore politico'. Saremmo curiosi di sapere a che svolta si riferisce #Maran..."
Attendiamo fiduciosi prima della prossima alluvione...



MoVimento 5 Stelle Municipio 9